NEWS

Dai Promessi Sposi a Frankestein, da Pinocchio a Raymond Carver: Ad alta voce è la più grande biblioteca di audiolibri italiana, da ascoltare in qualsiasi momento

“Non mi sento un’espatriata, non mi sento un cervello in fuga. Sento l’orgoglio di appartenere a una generazione in movimento. Mi sento straniera in un paese straniero, e sono felice di esserlo. Ma la vita da expat non è tutta rose e fiori.” Sono alcune frasi pronunciate da giovani italiani e italiane che hanno deciso di vivere fuori dall’Italia. Expat è il nuovo programma di Radio3 che vuole scavare sotto i numeri in continua crescita delle nuove migrazioni per raccogliere in particolare le voci di italiani tra i 20 e i 40 anni. E ascoltare le loro storie per capire cosa vuol dire vivere altrove, trovare un lavoro, fare figli, impegnarsi politicamente, affrontare la burocrazia, costruire relazioni, parlare pensare e vivere in una lingua diversa.

Durante l’occupazione nazifascista, a Roma, in Italia e in Europa, le persecuzioni costrinsero alla fuga e alla clandestinità centinaia di migliaia di persone. Una storia fatta non solo di persecutori, ma fatta anche di persone che hanno aiutato e ospitato nelle proprie case gli oppressi.
Per onorare la memoria di queste persone, altruiste, e del luogo dove hanno vissuto e in cui hanno ospitato coloro che erano considerati nemici dal nazifascismo che il progetto “Il Civico Giusto” per realizzare una banca dati per la città e il collocamento di QR code, per risalire in tempo reale alla storia del luogo.
Questo progetto, ideato e curato dal Roma Best Practices Award – Mamma Roma e i suoi figli migliori, per completare le informazioni delle “Pietre d’Inciampo”, sui luoghi delle vittime

NEL SITO

Ascoltando alla radio i Ricordi di libreria di George Orwell mi sono divertito: figlio di un libraio antiquario, condividevo la delusione di chi lavora con i testi antichi, rari o esauriti e inizialmente crede che tali librerie siano frequentate da bibliofili e collezionisti, salvo prendere atto che entrano per lo più perditempo, ladri di libri … Continua la lettura di La seconda vita dei libri usati

Il 24 febbraio 2022 fissa lo spartiacque tra due epoche: dopo la seconda G.M. l’Europa ha goduto 77 anni di pace e la fine della Guerra fredda aveva fatto credere che la guerra come strumento di pressione politica non fosse più una scelta praticabile. Il libro inizia in un modo insolito: una scena teatrale con … Continua la lettura di Leggendo del conflitto in Ucraina

Storicamente i nuovi regimi cambiano i nomi e non certo solo in Italia: Koenigsberg è diventata Kaliningrad, Tilsit è Sovetsk, Pietrogrado si è chiamata ora San Pietroburgo e poi Leningrado e di nuovo San Pietroburgo. Da noi Littoria è diventata Latina e a Roma viale dei Martiri Fascisti è oggi viale Bruno Buozzi, tanto per … Continua la lettura di Dalla scuola Duca d’Aosta

Magazine di Spunti & Riflessioni sugli accadimenti culturali e sociali per confrontarsi e crescere con gli Altri con delle rubriche dedicate a: Roma che vivi e desideri – Oltre Roma che va verso il Mediterranea e Oltre l’Occidente, nel Mondo LatinoAmericano e informando sui Percorsi Italiani – Altri di Noi – Multimedialità tra Fotografia e Video, Mostre & Musei, Musica e Cinema, Danza e Teatro Scaffale – Bei Gesti